25 marzo 2015

Ddl Corruzione, emendamento prevede Fucilazione e pubblico ludibrio

Il Senatore Lucio Barani ha presentato un emendamento al disegno di legge sulla corruzione, il quale prevede una fucilazione su pubblica piazza ( fucilazione non mortale).

Se questo decreto passerà, chi in politica verrà beccato ad essere corrotto , verrà appunto fucilato, ma senza essere ucciso.
Questo emendamento che ha dell'incredibile in Italia, sta suscitando parecchie polemiche.

Come mai il senatore Lucio Barani, ex-socialista ha fatto questa provocazione?
Quasi sicuramente, questo provvedimento non passerà, ma certo lascia un po' sorpresi.
Leggiamolo insieme:

21 marzo 2015

100 Cose Buone fatte dal Fascismo

Chi pensa di fare antifascimo mentendo, oppure omettendo in realtà, fa il gioco dei fascisti.

E' vero: il fascismo fece ANCHE delle cose buone, ma portò l'Italia in guerra e promulgò le leggi razziali: solo queste 2 cose da sole, in pratica cancellano tutte le cose buone fatte in 20 anni.

Non stiamo qui ad elencarvi gli ulteriori sbagli fatti dal fascismo ( vogliamo parlare di andare a conquistare dei sassi in Africa per avere il privilegio di chiamare l'Italia "Impero", vogliamo parlare del modo buffonesco di porsi di Mussolini e di tanti gerarchi fascisti che molti italiani prendevano in giro e di cui all'estero facevano gag a non finire?)
No, oggi siamo qui per restituire un minimo di verità storiche sulle leggi, gli Istituti Sociali fatti e fondati dal Regime Fascista di cui ancora molti sono tutt'oggi vigenti e funzionanti.

Il vero sbaglio degli italiani d'altronde non é stato quello di aver voluto fortemente Mussolini come Loro Duce, ma di averlo messo a testa in giù troppo tardi.
Dovevano ammazzarlo almeno 4 o 5 anni prima.

18 febbraio 2015

Veneto Banca: investire sulle Popolari é diventato molto rishioso

Ci risiamo: si torna a parlare di Veneto Banca: la procura infatti sta indagando su alcuni strani prestiti fatti a personaggi famosi, e ora (come al solito) sono i piccoli azionisti che hanno paura.

Sì, perché fino a poco tempo fa quello che ti dicevano i consulenti finanziari era che investire in una banca popolare era redditizio e sicuro.
Se ci sono parole che non vanno d'accordo in finanza é redditizio e sicuro.
Un investimento o è redditizio o é sicuro, altrimenti oggi tutti saremo milionari.

La procura di Roma, sta indagando per ostacolo alle funzioni di vigilanza l'ex presidente Flavio Trinca e Vincenzo Consoli, oggi direttore generale ma in precedenza, dal 2008 al 20014, amministratore delegato.

17 febbraio 2015

Arriva la tassa sui contanti (sopra i 200 euro)

Il Governo sta studiando un modo per incentivare l'uso di pagamenti online, mettendo una tassa sui contanti per i pagamenti superiori a 200 euro.
Scrive il 'Sole 24 Ore', che il governo sarebbe pronto a dichiarare la guerra al contante con l’introduzione di un’imposta di bollo proporzionale ai versamenti giornalieri superiori ai 200 euro.
Venerdì quindi, arrivano i decreti attuativi della delega sul fisco internazionale, e dovrebbe arrivare anche questa importante novità che farà la felicità delle Banche.

Per non pagare questo aggravio, naturalmente tutti i commercianti passeranno dalla moneta contante alla moneta elettronica, questo farà aumentare notevolmente il numero delle operazioni elettroniche in tutta Italia, ogni operazione elettronica ha naturalmente un costo per chi la fa e un  guadagno per l'operatore bancario che la gestisce.

16 febbraio 2015

Elettricità, rivoluzione bollette della luce, stop alle tariffe progressive

Più consumi e più paghi, siamo abituati a questo, ma tra poco il consumo dell'elettricità non influirà più sulle nuove bollette della luce; é in studio l'addio delle tariffe progressive.

Un'interessante novità si sta avvicinando per quanto riguarda la bolletta elettrica.
Ormai è dall'inizio degli anni '70, dopo la crisi petrolifera, che gli italiani sono abituati alla tariffa progressiva della bolletta della luce, che in pratica consiste nel "più consumi, più paghi", ma sembra proprio che ci sarà una rivoluzione dal Gennaio 2018.

Solo il 50% della bolletta sarà infatti dovuto ai consumi, l'altro 50% ad un 'fisso' che si calcolerà in base ai residenti, ai non residenti, al numero di persone di un'utenze ed in base alla potenza che ci viene erogata.

26 gennaio 2015

26 anni a Schettino: fu un idiota

Il PM  chiede 26 anni per Schettino: "Fu un incauto idiota. Dio abbia pietà di lui, noi no".
Con queste pesantissime accuse, il Pubblico Ministero ha chiesto una condanna esemplare per l'ex Comandante Schettino, ritenuto responsabile dell'incidente della Costa Concordia , il 13 gennaio 2012 che provocò la morte di 32 persone ed il ferimento di 110.
"Torni subito in carcere, c'é pericolo di fuga", dicono i magistrati di Grosseto.
La sentenza è attesa per metà febbraio, quando la Corte deciderà se e quanto applicare della richiesta del Pubblico Ministero.